Soluzioni IT per il tuo business 0434 608261 info@amicidelpc.it

Negli ultimi anni si parla sempre più spesso di sicurezza informatica e in particolare di Network Security. A tal proposito è necessario specificare subito un elemento fondamentale da comprendere, ossia che è davvero molto difficile poter affermare senza rischio di smentita che il proprio sistema informatico sia sicuro al 100%. Sia che si tratti di sistemi informatici privati che, a maggior ragione di sistemi aziendali, nonostante le più attente precauzioni ci sarà sempre il rischio di trovarsi di fronte a un hackeraggio, a un virus o un malware o altre insidie che mettono a rischio il proprio lavoro.

Chiunque operi nel settore della sicurezza informatica, del monitoraggio degli accessi o del controllo delle infrastrutture avrà avuto, almeno una volta nella vita, un cliente che ha chiamato in preda al panico perché a causa di un errore della sicurezza sta rischiando di perdere tutto il proprio lavoro. In molti casi, va sottolineato che più di un errore nella sicurezza, si registra la totale mancanza di sistemi di sicurezza, ossia di aziende che non hanno investito nella sicurezza informatica in maniera corretta. In molti casi, infatti, i problemi si possono facilmente evitare semplicemente creando dei backup di dati in maniera corretta o installando dei sistemi di protezione di base, quali un semplice antivirus.

In altri casi, invece, diventa fondamentale poter contare su un più completo e complesso sistema di protezione, in grado non solo di garantire la massima sicurezza contro l’accesso di terze parti nei file di lavoro, ma anche di verificare il monitoraggio degli accessi, proprio per controllare eventuali inserimenti di pirati informatici che hanno tentato di violare i sistemi di sicurezza delle diverse macchine.

 

Installare non è sufficiente: controllo e gestione dei sistemi di sicurezza

Uno dei problemi più comuni che si riscontra nei computer che hanno subito attacchi o che hanno preso un virus è dato dalla mancanza di gestione dei diversi sistemi di sicurezza *. Questi, infatti, possono anche essere presenti ma se non vengono utilizzati e gestiti nel modo corretto diventano non solo inutili ma spesso anche dannosi. Si pensi al caso in cui si ha la certezza di avere un antivirus sul proprio computer per cui non ci si preoccupa di aprire file o siti non sicuri. Il problema è che se l’antivirus non viene aggiornato o se pur essendo installato non è stato lanciato, ossia attivato, si finisce con l’avere una sicurezza che, invece, è del tutto inesistente.

Proprio per questo motivo, uno dei principali elementi per garantire la sicurezza delle macchine aziendali è dato sicuramente dal firewall: questo permette di bloccare tentativi di intrusione nonché virus o potenziali tali assicurando la massima protezione alla rete dell’ufficio. Tuttavia, anche il firewall, proprio come tutti i sistemi di controllo, per poter garantire la massima efficacia deve essere sempre attivo; pertanto non andrà mai chiuso né disinstallato ma lasciato operare continuamente, ad ogni ora del giorno e della notte, in ogni momento in cui il computer è connesso alla rete o accessibile a persone estranee.

Non bisogna pensare, infatti, che il rischio possa provenire solo ed esclusivamente dal web: molto spesso anche un errato utilizzo di hard disk esterni può portare alla perdita di dati oppure alla contaminazione da virus e malware.

Tra le differenti possibilità che si possono scegliere per un completo controllo della sicurezza informatica della rete aziendale o del proprio computer, è possibile optare per firewall gestiti, ossia per i cosiddetti managed firewall. Si tratta di un servizio avanzato che viene suggerito dalle aziende di sicurezza informatica come Amici del PC per una maggiore possibilità di controllo di quanto avviene nella rete aziendale e nelle singole macchine. Questo particolare tipo di firewall permette di aiutare tutte le aziende che non sono in grado di affrontare le complesse modalità di funzionamento, controllo e gestione dei sistemi di sicurezza avanzati necessari per poter proteggere al meglio le diverse macchine dell’infrastruttura ICT.

 

Monitorare gli accessi tramite il firewall

Chi non è esperto del settore della Network Security pensa spesso che un firewall sia esclusivamente un sistema di protezione contro i virus informatici. In realtà si tratta di una vera e propria barriera contro qualsiasi tentativo di accesso alle macchine da parte di software o hacker. Quello che non tutti sanno, infatti, è che questi sistemi di sicurezza effettuano un controllo completo delle informazioni e dei file in ingresso e in uscita in modo da assicurarsi che essi siano conformi alle regole previste dal proprio sistema.

Ogni informazione o file in ingresso e uscita viene registrato e scandagliato dal firewall in modo da poter sempre garantire un controllo degli accessi per verificare eventuali accessi e/o fuori uscite di dati non autorizzati. Naturalmente, come per tutti i sistemi di sicurezza, anche nel caso del firewall è necessario procedere con un controllo periodico del suo stato di funzionamento per avere la possibilità di anticipare eventuali attacchi, oltre che, mantenerlo sempre aggiornato, in quanto, la possibilità di una falla nel sistema è sempre dietro l’angolo.

La gestione del firewall aziendale da parte di realtà specializzate nella sicurezza di rete è fondamentale, in quanto permette di avere non solo un software di elevato livello, ma anche una serie di strumenti per una più corretta gestione della sicurezza informatica. Ad esempio, ADPC fa uso della tecnologia Watchguard per offrire la massima protezione anche grazie a sistemi avanzati come gli IPS, gli UTM, i web Filtering e altro.

 

Per concludere

Rivolgersi ad ADPC significa trovare soluzioni IT per la propria azienda ma anche e soprattutto avere la certezza di poter contare sulla massima protezione da attacchi informatici che possono arrecare gravissimi danni al lavoro, distruggendo in poco tempo la fatica di anni. Per avere maggiori informazioni su come proteggere al meglio il proprio computer o tutta la rete aziendale, basterà contattare ADPC..